Qui Fiorentina: da valutare le condizioni di Vecino

L'uruguaiano non al meglio, ma Sousa deciderà solo all'ultimo

20

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Prosegue la preparazione della Fiorentina in visto della trasferta di domenica pomeriggio al “Ferraris” contro il Genoa per la 3° giornata di Serie A.

Il tecnico Paulo Sousa (rientrato l’allarme lanciato in settimana da Sportmediaset sulle possibile dimissioni) ha lavorato con la squadra al completo fatta eccezione del colombiano Carlos Sanchez impegnato con la sua Nazionale per le gare di qualificazione a Russia 2018.

Si va verso la conferma dell’undici che ha sconfitto di misura il Chievo Verona prima della sosta (1-0, decisivo proprio il già citato Sanchez) anche se lo staff medico sta monitorando le condizioni di 3 giocatori usciti malconci dall’ultima partita: migliorano Tatarusanu e Rodriguez che dovrebbero farcela senza problemi (in caso contrario sono pronti Lezzerini e l’ex rossoblù De Maio), desta qualche preoccupazione in più Vecino.

Il forte centrocampista uruguaiano era uscito dopo 5 minuti nel match contro il Chievo per un fastidio muscolare, e non sarebbe ancora al top per il Genoa: Sousa però vuole tenerlo in dubbio fino all’ultimo, sperando in un recupero finale per domenica.

 

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.