L’ultima “Cassanata”: saluta il Verona e lascia il calcio

Antonio Cassano sta per lasciare il calcio giocato, a causa della nostalgia di casa

61
Antonio Cassano contro Sebastien De Maio nel derby stravinto 3-0 dal Genoa l'8 Maggio 2016 (Foto Valerio Pennicino/Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

E’ l’ultima “Cassanata” o almeno così sembra: Antonio Cassano (35 anni) saluta l’Hellas Verona. La decisione improvvisa, riporta Gazzetta.it, sarebbe stata presa a causa di motivi familiari: sarebbe diventata insostenibile, infatti, la nostalgia di casa. E questo a soli 8 giorni dalla firma del contratto con il club gialloblù. Secondo indiscrezioni, il giocatore starebbe anche per lasciare il calcio giocato: nel pomeriggio dovrebbe tenere una conferenza stampa per spiegarne i motivi.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.