Leonardi: «Non vogliamo più Ayroldi ad arbitrare l’Udinese»

Ai microfoni di Radio Uno e di Rai Due il direttore generale dell'Udinese esprime la sua rabbia per le decisioni prese dal direttore di gara

47

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Pietro Leonardi è furibondo nel dopo gara di Genoa-Udinese: «Non ho mai parlato degli arbitri, oggi mi sto violentando, ma vedere quello di oggi… Con lui, evidentemente, non siamo fortunati. Preferiremmo non avere piu’ l’arbitro Ayroldi, perche’ la sua presenza in campo ci rende nervosi». Il direttore generale, davanti ai microfoni di “Domenica Sport” su Radio Uno e su “Stadio Sprint” su Rai Due, ha poi aggiunto: «La sua condotta di gara oggi a Genova è stata un’offesa ai nostri sacrifici». Il dirigente bianconero ha poi chiesto «di poter giocare contro la Reggina anche nella domenica di Pasqua, anche per evitare di giocare 36 ore dopo la sfida di Coppa Uefa contro il Werder Brema».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.