Giannetti: “Ferraris campo infuocato, ma non dobbiamo spaventarci”

L'attaccante del Cagliari in conferenza stampa: "Andiamo a Marassi per fare la nostra partita. Siamo pronti per cominciare questa nuova avventura"

37
Niccolò Giannetti (Foto Cagliari calcio)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

“È un campo infuocato, ma non dobbiamo spaventarci”. Niccolò Giannetti ha parlato in conferenza stampa odierna dell’esordio in trasferta del Cagliari contro il Genoa. “Andiamo a Marassi per fare la nostra partita. Siamo pronti per cominciare questa nuova avventura” prosegue l’attaccante sardo.

Giannetti non ha problemi per la presenza di Marco Borriello, autore di quattro gol in Coppa Italia, nel reparto offensivo: “La concorrenza fa bene, è stimolante, ti porta a dare sempre qualcosa in più. Da uno come Marco, c’è solo da imparare. Il mio obiettivo è di fare il massimo per la squadra quando sarò chiamato in causa”.

Massimo Rastelli sta utilizzando il modulo 3-5-2. “Cambia poco per me. Forse col trequartista abbiamo più possibilità di creare superiorità numerica, ma quel che conta è l’atteggiamento. Vogliamo andare in campo per cercare sempre la vittoria. Sappiamo che non sarà un campionato facile: sta a noi accumulare più punti possibile che ci permetterebbero di acquisire maggior fiducia per una stagione tranquilla” conclude Giannetti.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.