Di Francesco: “Faremo attenzione a Piatek e Kouamè, sono pericolosi”

Il tecnico della Roma in conferenza stampa alla vigilia della gara col Genoa all'Olimpico: "Pensiamo a vincere una partita importante, rappresenta un nuovo inizio"

295

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

“Hanno avuto una ottima reazione domenica scorsa, gli attaccanti si integrano alla squadra. Kouamé molto interessante, di grande prospettive e un bomber come Piatek”. Nella conferenza stampa alla vigilia della gara col Genoa, Eusebio Di Francesco ha spiegato di temere molto i due attaccanti: “Dovremo fare molta attenzione a questi due giocatori”. Il tecnico della Roma ha spiegato che convocherà il capitano De Rossi.

Domani potrebbe giocare, ma non dal primo minuto, l’ex Perotti: “Diego ha avuto due giorni di recupero dopo aver fatto un quarto d’ora, non è ottimale la sua condizione quindi. Ci siamo resi conto che aveva bisogno di tempo in più. Mi auguro di avere delle risposte importanti oggi e di poterlo utilizzare domani a gara in corso”.

Il tecnico cerca di smorzare le polemiche seguite alla sconfitta in Champions: “Pensiamo a vincere una partita importante, rappresenta un nuovo inizio. Siamo messi tutti in discussione, io lo sono dalla partita con il Milan, va affrontato tutto nel modo giusto. Bisogna caricare la partita dal punto di vista emotivo, ma non troppo”.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.