D’Aversa teme Piatek: “Riesce a dribblare e tirare in una frazione di secondo”

Il tecnico del Parma: "Domani affronteremo una squadra che se dovesse vincere il recupero con il Milan sarebbe seconda in classifica"

700
Roberto D'Aversa (Foto sito ufficiale Parma 1913)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

“Piatek ha delle doti importanti, tiro e dribbling in una frazione di secondo”. Roberto D’Aversa in conferenza stampa racconta di essere alle prese con l’incubo Piatek che lo tormenterà domani al Ferraris. “Dobbiamo lavorare sin da subito su tutto il Genoa. Sarà una gara complicata” aggiunge il tecnico del Parma. Ma non c’è solo l’attaccante polacco da tenere a bada nel Grifone: “Domani affronteremo una squadra che se dovesse vincere il recupero con il Milan sarebbe seconda in classifica”. I ducali domani ci proveranno: “Quello che dobbiamo far noi è portare i punti a casa e raggiungere l’obiettivo della salvezza”.

Il Parma domani sarà in emergenza, a causa dei suoi otto assenti: Gervinho, Inglese, Dimarco, Sierralta, Grassi, Scozzarella, Dezi e Munari. Ma D’Aversa non ha perso le speranze: “I ragazzi hanno tanto attaccamento alla maglia, c’è un forte senso d’appartenenza. Gagliolo e Bruno Alves sono recuperati. La forza del gruppo deve prevalere su tutto, anche sul numero degli assenti. Sono fiducioso, il gruppo nei momenti di difficoltà ha dimostrato di poter fare cose importanti”.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.