Caso Juventus, il dg federale Uva: “Processo mediatico”

Secca replica di Claudio Fava, vicepresidente della Commissione Antimafia: "C'è da essere preoccupati"

65
Michele Uva (da figc.it)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il caso biglietti della Juventus continua a far discutere. Da Palermo è intervenuto anche Michele Uva, direttore generale della Federcalcio: “Mi sembra che l’Antimafia stia facendo un processo mediatico e questo non fa bene né al calcio, né tantomeno all’Italia. Non siamo preoccupati“. Immediate la risposta di Claudio Fava, vicepresidente della Commissione Antimafia: “Se Uva definisce mediatico un’inchiesta penale sulle infiltrazioni della ‘ndrangheta nel circuito del tifo organizzato c’è da essere preoccupati“.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.