Allegri: «Ronaldo aveva bisogno di riposare e quindi non verrà a Genova»

In conferenza stampa il tecnico della Juventus ha spiegato così l'assenza nel convocati di CR7. E aggiunge «Domani in porta giocherà Perin»

784
Massimiliano Allegri (Foto tweet ufficiale Juventus)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«Cristiano aveva bisogno di riposare e quindi non verrà a Genova». Così Massimiliano Allegri ha spiegato la clamorosa assenza di Ronaldo nell’elenco dei convocati per la partita del Ferraris contro il Genoa. Saranno dunque molto delusi gli oltre 30mila spettatori che volevano anche vedere le prodezze di CR7. «Ha giocato tantissime partite quest’anno. Ci siamo confrontati e lui ha condiviso serenamente la mia idea sulla sua gestione nelle prossime partite fino alla Champions» aggiunge Allegri.

Il tecnico ha poi parlato del Genoa, avversario che non va assolutamente trascurato: «Ci mancano ancora 5 vittorie allo scudetto matematico. Domani sarà una partita difficile, il Genoa in casa è un avversario tosto e dobbiamo fare la partita giusta. All’andata contro di loro abbiamo lasciato dei punti». La rimonta con l’Atletico in Champions è già dietro le spalle: «In questo momento deve regnare l’equilibrio. Martedì abbiamo fatto qualcosa di speciale, ma adesso dobbiamo riconcentrarci sul campionato».

Il tecnico passa a parlare della condizione dei suoi uomini: «Dybala sta tornando in forma e può essere l’acquisto dei prossimi mesi. Domani in porta gioca Perin». In attacco: «Mandzukic è stato fondamentale con la sua fisicità martedì. Ha fatto una buona partita, si è sacrificato tanto. Domani è in ballottaggio con Kean». Sugli altri: «E’ probabile che domani riposino Matuidi e Chiellini, che vanno gestiti».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.