Allegri: “Juventus-Crotone, gara scudetto: da lì non si scappa”

L'allenatore bianconero non tiene nemmeno in considerazione la trasferta di Bologna

44
Mister Allegri, Juventus (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Sale la tensione per la penultima e decisiva giornata del campionato. Dall’alto al basso sarà il fine settimana di alcuni, se non tutti, verdetti. La Juventus si gioca il titolo contro il Crotone e dopo aver sbagliato il match point a Roma vorrà riprendere a vincere allo Stadium. Così Allegri nella conferenza stampa tenutasi nella capitale prima della finale di Coppa Italia: “Da domani inizia una mini stagione di venti giorni per la Juve: finale con la Lazio, gara scudetto con il Crotone – e da lì non si scappa – poi Cardiff“.

L’allenatore livornese non prende nemmeno in considerazione l’ipotesi di vincere il tricolore a Bologna, all’ultima giornata, o in caso di mancata vittoria di Roma e Napoli questa settimana. Vuole che la Juventus vinca due trofei in una settimana per concentrarsi serenamente sul Real Madrid. Parole pronunciate con ludicità e schiettezza che sgomberano ogni dubbio da complotti o discese in campo alla leggera in favore di squadre che si giocano la salvezza all’ultimo sangue.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.