Tutti i precedenti del Genoa con Gianluca Rocchi

Su tre incroci, il Grifone non ha mai vinto col Bologna con l'arbitro toscano: ha ottenuto solo un pareggio con una rete per parte il 26 febbraio del 2017

701
Rocchi
Gianluca Rocchi (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Un arbitro di comprovata esperienza per l’imminente Bologna-Genoa: Gianluca Rocchi della sezione Aia di Firenze. Fra i decani delle giacchette nere attualmente in organico, l’agente di commercio nato nel capoluogo toscano nel 1973 arbitrerà il club più antico d’Italia per la venticinquesima volta in carriera.

Il bilancio complessivo vede i rossoblù aver vinto solo 6 volte, contro 9 sconfitte ed altrettanti pareggi. Nelle gare esterne, invece, è solo una la vittoria ottenuta dal Grifone a fronte di 4 pareggi e ben 7 sconfitte. In Serie A sono 19 i precedenti, il resto in serie cadetta. Il primo match arbitrato da Gianluca Rocchi con il Genoa protagonista risale alla stagione agonistica 2003/04 (Genoa-Avellino 0-0 alla diciannovesima di andata).

Sono invece tre gli incroci tra i rossoblù della Lanterna ed i rossoblù della città Dotta: due disputati al “Luigi Ferraris (stagioni 2016/17 in Serie B, e 2017/18 in Serie A) e ed uno al “Renato Dall’Ara” (2006/07, Serie B). Il Genoa, con la presenza di Gianluca Rocchi, non ha mai vinto; ha ottenuto solo un pareggio con una rete per parte il 26 febbraio del 2017. Curiosamente, l’unica gara terminata con punti a favore del Genoa è l’unica ad essere andata in scena all’orario canonico domenicale. Nelle altre due occasioni, invece, il Grifone ha giocato in anticipo serale alle 20:45.

Gianluca Rocchi sarà coadiuvato dagli assistenti Alfonso Marrazzo (sezione Aia di Roma 1) e Filippo Valeriani (Ravenna). Il quarto ufficiale di gara sarà Francesco Forneau (Roma 1) mentre Daniele Doveri (anch’esso di Roma 1) e Pasquale De Meo (Foggia) andranno in cabina di regia Var. Per entrambi gli arbitri Var si tratta della seconda volta, con il Genoa in campo, e con le medesime incombenze. Due le sconfitte registrate nei più recenti annali (a partire dalla stagione 2017/18).

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.