Tutti i precedenti del Genoa con Doveri fuori casa

Con il fischietto romano, l'ultima vittoria è stata nell'ottobre 2014 contro il Parma

67
Doveri
Daniele Doveri (Foto Marco Luzzani/Getty Images)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Esordio stagionale per Daniele Doveri, chiamato a dirigere la imminente discesa in campo di Empoli e Genova. Per il 39enne arbitro di Volterra si tratta della nona volta con il Grifone lontano dalle mura amiche; sugli almanacchi del calcio sono riportati anche quattro incontri diretti al “Luigi Ferraris”.

Il ruolino di marcia vede quattro vittorie esterne dei rossoblù, alle quali si aggiungono un pareggio e tre sconfitte. Una sola gara di Coppa Italia e le restanti tutte di massima serie i match diretti in carriera dal “fischietto” di professione impiegato e che al termine della scorsa stagione ha mandato in archivio la 92ª gara diretta.

L’ultima “batosta” del Genoa formato “esterna giorno” (mai un posticipo serale con Daniele Doveri) è stata archiviata in Toscana il 12 settembre del 2015: sconfitta di misura contro la Fiorentina. L’ultima vittoria, invece, risale al 5 ottobre del 2014, con il Genoa vittorioso sul Parma con due reti contro una dei Ducali.

Lontana di sei anni, invece, l’unico pareggio esterno. Per trovarlo occorre andare alla vigilia della Primavera del 2011, quando il Genoa a pochi minuti dal termine della prima frazione pareggiò con Dario Dainelli la momentanea rete del vantaggio felsineo messa a segno dall’ex Marco Di Vaio.

Nell’attuale stagione l’arbitro della sezione di Roma dell’Aia ha già incrociato il Grifone una sola volta ma con l’incombenza di primo addizionale per la gara interna contro l’Udinese (1-1 il finale).

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.