Prima volta in stagione, con il Genoa, per il “vecio” Orsato

L'arbitro della sezione Aia di Schio (Vicenza), incontrerà il Grifone a quattro giorni di distanza da Genoa-Atalanta, dove ha assolto il ruolo di "Var"

585
L'arbitro Daniele Orsato (Gabriele Maltinti/Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

All’esperto Daniele Orsato della sezione arbitrale di Schio (Vicenza) è stata assegnata la direzione di gara del match di Santo Stefano tra Cagliari e Genoa. Il “decano” della Serie A incontra per la prima volta in stagione il club calcistico più antico d’Italia, dopo essere stato al Var nella gara vinta a Marassi, dal Genoa, contro l’Atalanta.

Nativo di Montecchio Maggiore, elettricista, 43 anni: è questa la carta di identità di uno dei più “vecchi” per appartenenza nel ruolo arbitrale. Daniele Orsato ha diretto il Genoa in tutte le competizioni nazionali, dalla Serie C1 alla Serie A passando anche per la Coppa Italia.

Sono 30 i precedenti con il Vecchio Balordo, dei quali 18 con i rossoblù lontani dalle mura amiche del “Luigi Ferraris” dove hanno raccolto 5 vittorie, 6 pareggi ed altrettante sconfitte. Gli annali del calcio riportano un altro scontro tra rossoblù genovesi e rossoblù sardi ma a campi invertiti rispetto a domani pomeriggio. Si trattava della prima di campionato della stagione 2016/2017 con il Genoa vittorioso sul Cagliari, al “Tempio”, per tre reti contro una segnata dall’avversaria.

Domani lo staff arbitrale sarà completato, in massima parte, da uomini associati alla sezione Aia di Roma 1: Francesco Fourneau (quarto ufficiale), Federico La Penna (Var) e Alfonso Marrazzo (aVar). Gli assistenti saranno Fabiano Preti (sezione di Mantova) e Stefano Alassio (sezione di Imperia).

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.