In serie A e B sorteggio campo con la moneta speciale Expo 2015

Fino a fine maggio cambia la domanda, da “Testa o Croce?” a “Expo o Uno?”. L’esposizione universale di Milano avrà dei testimonial d’eccezione negli arbitri di serie A e B, che effettueranno il sorteggio del campo di gioco all’inizio delle gare utilizzando monete del conio speciale dedicato ad Expo 2015. Ciò avverrà dalla giornata di […]

15
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Fino a fine maggio cambia la domanda, da “Testa o Croce?” a “Expo o Uno?”. L’esposizione universale di Milano avrà dei testimonial d’eccezione negli arbitri di serie A e B, che effettueranno il sorteggio del campo di gioco all’inizio delle gare utilizzando monete del conio speciale dedicato ad Expo 2015. Ciò avverrà dalla giornata di campionato in programma questo fine settimana – proprio in coincidenza con la fase inaugurale della grande kermesse internazionale – e durante il mese di maggio fino al termine dei campionati.

L’Associazione Italiana Arbitri ha aderito infatti alla richiesta del Museo del Tempo, licenziatario esclusivo del progetto Expo 2015 Coin and Medal Program, analogamente a quanto già fece per le celebrazioni della Lira, sempre curate dalla stessa organizzazione.

“Contribuire alla promozione del più grande evento mai realizzato sull’alimentazione e la nutrizione a livello mondiale – ha detto il Presidente dell’AIA, Marcello Nicchi – è motivo di soddisfazione e orgoglio. Anche lo sport deve fare la sua parte, l’impatto sociale e culturale di EXPO è di altissimo rilievo”.

Invece del solito “Testa o Croce?” sarà “Expo o Uno?” la domanda che l’arbitro rivolgerà ai due capitani indicando il suggestivo soggetto artistico realizzato dai coin designers dell’Euro, Luc Luycx e Laura Cretara, che hanno rispettivamente rappresentato il numero 1 sovrapposto cinque volte, per simboleggiare l’unità dei continenti, e il logo Expo inserito nell’albero della vita con cinque foglie di altrettante piante significative di ognuno dei continenti.

La stessa coniazione “scenderà in campo” anche lunedì 4 maggio in occasione della partita “Zanetti & Friends Mach for Expo”, arbitrata da Paolo Mazzoleni.

La coniazione ufficiale di Expo in dotazione agli arbitri è stata anche definita “Fair play” perché nella edizione ecoedition Nordicbrass è realizzata con metalli riciclati ecocompatibili.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.