I precedenti del Genoa con Calvarese

Con l'arbitro di Teramo, una vittoria, due pareggi e quattro sconfitte

106
Calvarese
Gianpaolo Calvarese (Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Prima chiamata stagionale per l’arbitro Giampaolo Calvarese della sezione di Teramo quando c’è di mezzo il Genoa. Per il fischietto, di professione ingegnere, si tratta della ottava designazione in carriera, settima con il Grifone che vola lontano dal “Luigi Ferraris”.
I precedenti non sono dei più rosei: con il direttore di gara prossimo a compiere 42 anni, infatti, il Genoa ha ottenuto riportato ben quattro sconfitte e due pareggi, il più recente dei quali a Frosinone nel corso della stagione agonistica 2015/16. L’unica vittoria è stata archiviata nel febbraio 2013: il Genoa ospitava l’Udinese (1-0 il finale) e Giampaolo Calvarese era alla sua prima volta in assoluto con i colori rossoblù più antichi d’Italia. Per gli amanti delle statistiche, sulla panchina genoana sedeva proprio Davide Ballardini. Da allora mai più una vittoria.
L’ultima volta che Calvarese ha diretto il Genoa è stata una trasferta a Torino, sponda bianconera, nell’aprile di quest’anno quando la Vecchia Signora ha rifilato un poker di reti mantenendo inviolata la porta difesa da Gianluigi Buffon.
Completano la squadra arbitrale gli assistenti Salvatore Longo (sezione di Paola) e Mauro Galletti (Rovigo) alla sua prima volta con il Genoa in campo. A Juan Luca Sacchi (Macerata) il ruolo di quarto ufficiale di gara, mentre in cabina di regia andranno Paolo Valeri di Roma 2 ed Antonio Rapuano di Rimini, la stessa coppia che sedeva davanti ai monitor per la recentissima trasferta genoana a Verona, sponda Hellas.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.