Fourneau: i precedenti arbitrali col Genoa

In tre precedenti nessuna sconfitta dei rossoblù quando sono stati diretti dall'arbitro romano

L'arbitro Francesco Fourneau (Foto Genoa cfc)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

I presupposti statistici ci sono tutti per un risultato positivo: nessuna sconfitta, in tre precedenti, per il Genoa quando è stato arbitrato da Francesco Fourneau della sezione di Roma 1. La designante arbitrale ha infatti affidato all’arbitro romano – seconda chiamata stagionale con i rossoblù – la delicata gara in chiave salvezza fra Genoa ed Hellas Verona che andrà in scena lunedì sera al “Marcantonio Bentegodi”.

Libero professionista, di padre belga di origini francesi (ecco spiegato il nome “francofono”), Francesco Fourneau appare fugacemente in massima serie calcistica nel corso della stagione 2017/18. La prima volta con il Genoa risale al Derby di Coppa Italia andato in scena nel novembre del 2020 e terminato con la vittoria “esterna” rossoblù con tre reti contro una degli avversari. Poi altre due chiamate, ed entrambe per lo stesso match fuori casa: Bologna-Genoa nel maggio del 2021 e del novembre dello stesso anno, terminate 0-2 la prima e 2-2 la seconda..

Francesco Fourneau sarà coadiuvato dagli assistenti Filippo Valeriani (Ravenna) e Dario Cecconi (Empoli), cinque gare – tutte in trasferta – per il primo, nove per il secondo. A bordo campo, fra le panchine, prenderà posizione Manuel Volpi (Arezzo).

In cabina Var andranno a sedersi Daniele Chiffi (Padova) e Niccolò Pagliardini (Arezzo); nessun precedente in quel ruolo col secondo, otto “Var” per il patavino, con gli almanacchi che riportano una vittoria del Genoa, due pareggi (tutti in trasferta) e cinque sconfitte (di cui quattro lontano dal “Luigi Ferraris”).

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.