Abisso arbitrerà per la prima volta il Genoa

L'esordio avverrà sabato prossimo nella gara al Ferraris contro il Benevento

70
Rosario Abisso (Foto Getty Image)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Abisso, chiamato a dirigere la squadra più antica d’Italia. Per il match interno di sabato prossimo contro il Benevento, la designante arbitrale ha fatto pendere il piatto della bilancia sull’esordiente arbitro palermitano, nei ruoli della massima serie dalla stagione in corso.
Nel delicato compito sarà assistito dai “guardalinee” Mauro Tonolini ed Emanuela Prenna, rispettivamente delle sezioni arbitrali di Milano e di Molfetta (Bari), che già hanno avuto modo di “sbandierare” nel corso di gare del Genoa. A Livio Marinelli, della sezione di Tivoli (Roma), l’incarico di quarto ufficiale di gara.
Nelle cabine di regia Var e A-Var andranno a sedere Luca Pairetto della sezione di Nichelino (Torino) e Alberto Tegoni della sezione di Milano. Per il “figlio d’arte” Pairetto, si tratta della terza volta davanti ai monitor, con il Genoa impegnato sul tappeto verde: Chievo e Cagliari i due precedenti con un suo intervento per richiamare l’arbitro (era Davide Massa) su un fallo in area genoana su Joao Pedro il quale ha poi realizzato dal dischetto per i sardi.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.