Aon Open Challenger: in semifinale Pavlasek, Berlocq e Almagro

Il quarto semifinalista uscirà dal confronto Mager-Janowicz

32
Un'immagine della finale dell'Aon (Foto Paolo Cresta)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Adam Pavlasek e  Carlos  Berlocq  (nella foto) sono i primi giocatori a prenotarsi un posto tra i magnifici quattro nel singolare dell’Aon Open Challenger Memorial Giorgio Messina a Valletta Cambiaso. Il torneo internazionale di tennis in corso di svolgimento a Genova terminerà domenica con la finalissima. Dunque, Pavlasek può sorridere: il giocatore della Repubblica Ceca ha battuto nei quarti di finale il francese Kenny De Schepper dopo tre set emozionanti: 2-6/6-4/6-4 . Pavlasek ha conquistato l’ingresso in semifinale dopo aver battuto oltre a De Schepper anche Hubert Hurkacz e l’italiano Marco Cecchinato. Pavlasek era testa di serie numero 7 del torneo, si trova al 112esimo posto del ranking mondiale. 21 anni, è considerato un talento emergente del tennis a livello internazionale.  Ora sulla sua strada troverà il vincitore della partita tra Nicolas Almagro e Denis Istomin. Ed è stato un bel match anche quello tra la testa di serie numero 3 Carlos Berlocq (già finalista nel 2009 all’Aon Open Challenger Memorial Giorgio Messina dopo aver superato le qualificazioni) e Jozef Kovalik, numero 8 del main draw. Grande spettacolo sul centrale ‘Beppe Croce’ con l’argentino che vinto il primo set (6-3), poi Kovalik pareggia i conti e nell’ultimo tiratissimo set vittoria al tie break per l’argentino che affronterà in semifinale il vincitore tra Gianluca Mager e Jerzy Janowicz.

Nicolas Almagro è il terzo semifinalista. Lo spagnolo, testa di serie numero uno del main draw, ha vinto contro Denis Istomin e ora in semifinale affronterà Adam Pavlasek. Successo per Almagro in due set: 6-2/7-6. Intanto si conoscono i nomi  dei finalisti  del torneo di doppio: domani alle 18 si contenderanno il titolo Julio Peralta –Horacio Zeballos, teste di serie numero uno del torneo, e la coppia formata da Aliaksandr Bury e Andrei Vasilevski. I primi hanno battuto i giovani italiani Matteo Donati e Julian Ocleppo (6-2/6-1) mentre i secondi hanno vinto al terzo set con Riccardo Ghedin e Dino Marcan: 2-6/6-2/10-7. Dopo la finale di doppio, a seguire si svolgeranno le semifinali di singolo

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.