Il Genoa perde l’amichevole con l’Entella. Infortunio a Lapadula

I chiavaresi hanno sconfitto 2-1 a Pegli la squadra 2 rossoblù composta da giocatori poco utilizzati. Prima gara per Veloso. Rossoblù in 10 per l'uscita del centravanti per un problema alla caviglia destra

6096
Lopez
Un momento di Genoa-Entella (Foto Genoa cfc Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Si è conclusa con la sconfitta del Genoa 2-1 l’amichevole non ufficiale disputata a Pegli contro la Virtus Entella. Il risultato conta poco: era invece importante per mister Juric valutare i giocatori che hanno giocato di meno. Ha giocato anche Veloso che ha firmato pochi giorni fa il suo terzo contratto in rossoblù.

Il Grifone è passato in vantaggio con Mazzitelli di testa su assist di Hiljemark sul finire del primo tempo. In evidenza Lapadula che ha centrato un palo. Nella ripresa i rossoblù sono stati in partita fino all’infortunio proprio di Lapadula: durante un tentativo di colpo di testa, il centravanti è caduto male sulla caviglia destra ed è stato costretto a uscire dal campo senza poter essere più sostituito. L’Entella ne ha subito approfittato per ribaltare la situazione in pochi minuti. I chiavaresi hanno dapprima raggiunto il pareggio, a causa di un errore difensivo in compartecipazione tra Vodisek e Zukanovic (con autorete di quest’ultimo). Poi Caturano, pochi secondi dopo, ha messo a segno il gol vittoria.

GENOA: Vodisek; Gunter, Lopez, Zukanovic; Medeiros, Mazzitelli, Veloso (Rolon dal 60’), Hiljemark, Omeonga; Lapadula, Pandev (Lakicevic dal 60’). All.: Juric

Veloso Foto Genoa cfc)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.