***ARPAL: prolungata l’allerta meteo temporali gialla a Levante***

L'ente meteo regionale ha esteso il provvedimento sino alle ore 2.00 di domani nell'area da Portofino a Sarzana a causa di ulteriori fenomeni di maltempo

261
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

In base agli ultimi aggiornamenti dei modelli previsionali e al monitoraggio dei fenomeni in corso è stata PROLUNGATA PER LA SOLA ZONA C L’ALLERTA METEO GIALLA PER TEMPORALI.

Il provvedimento, diffuso dalla PROTEZIONE CIVILE REGIONALE ed emanato da ARPAL prevede ora questa scansione oraria:

ZONE A, B, D, E (BACINI PICCOLI E MEDI): conclusione allerta alle ore 23.59 di oggi, lunedì 16 luglio

ZONA C (BACINI PICCOLI E MEDI): conclusione allerta alle 02.00 di domani, martedì 17 luglio

Dalla mattinata di oggi sono in atto precipitazioni temporalesche che hanno, finora, coinvolto soprattutto il savonese e il genovese. I fenomeni sono stati accompagnati anche, da locali grandinate. Si attende che le precipitazioni proseguano nelle prossime ore,  cominciando una lenta attenuazione durante la serata. Residui fenomeni temporaleschi saranno possibili nelle prime ore della notte, con ancora alta probabilità di fenomeni forti su C.

Per quanto riguarda le cumulate totali da inizio evento, Savona Istituto Nautico ha raggiunto 68.2 millimetri con, tra le 13.30 e le 13.45, 20.6 millimetri in 15 minuti e 9.2 in 5 minuti. Segue Montagna, sempre nel savonese, con 64.6, poi Colle del Melogno con 56.8. Ancora nel savonese, a Calice Ligure, sono caduti 39.4 millimetri in un’ora (massima cumulata oraria) con 24.8 millimetri in 15 minuti e 10 in 5 minuti. In provincia di Genova si segnalano i 25.6 millimetri in mezz’ora di Torriglia mentre, nell’imperiese, alle 17, Pieve di Teco tocca i 20.6 millimetri in un’ora.

La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta.

In caso di eventi intensi, durante l’allerta sarà pubblicato il monitoraggio sul www.allertaliguria.gov.it, inviato anche tramite twitter (segui @ARPAL_rischiome).

Andrea Lazzara – Arpal

(Riceviamo e pubblichiamo)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.