***ARPAL, ALLERTA METEO GIALLA PER TEMPORALI PROLUNGATA SU TUTTA LA LIGURIA FINO ALLE 20 DI OGGI***

I dettagli del provvedimento e le fotografie dal satellite

251

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

La veloce fase instabile attesa sulla Liguria ha avuto avvio con rovesci e temporali, localmente forti, a Levante; qualche precipitazione anche in alcune zone del settore centrale.

Alla luce della situazione in atto e degli ultimi aggiornamenti della modellistica previsionale ARPAL HA PROLUNGATO L’ALLERTA METEO GIALLA PER TEMPORALI CHE, SU TUTTA LA REGIONE, TERMINERA’ ALLE 20 DI OGGI, VENERDI’ 24 LUGLIO

 L’allerta riguarda i bacini piccoli e medi di tutte le zone

Rovesci temporaleschi hanno interessato durante la mattinata il Levante, in particolare lo spezzino, con intensità tra localmente tra forti e molto forti nella zona di Levanto (dati aggiornati alle 11.45, 60.2 millimetri in un’ora nella stazione situata in centro, 51 in quella di San Gottardo), mentre a Casale di Pignone si sono toccati i 32 millimetri in un’ora e a Monterosso 30.4 (intensità tra moderata e forte).  Qualche precipitazione si è registrata anche a cavallo tra le province di Savona e Genova (5.6 millimetri all’ora a Madonna delle Grazie, nel Ponente genovese). Nelle prossime ore si attende un aumento dell’instabilità su tutte le zone con possibili rovesci e temporali, localmente anche forti; possibili colpi di vento durante i fenomeni temporaleschi più intensi. Le precipitazioni saranno in attenuazione nella seconda parte del pomeriggio a partire da Ponente, anche se permarranno residue condizioni di instabilità fino alla serata.

 

Ecco i fenomeni più importanti indicati nell’AVVISO  METEOROLOGICO emesso questa mattina da Arpal:

 

OGGI VENERDI’ 24 LUGLIO:  la perturbazione che ha investito le regioni settentrionali della penisola porta condizioni di maltempo anche sulla Liguria. Segnaliamo precipitazioni a carattere di rovescio o temporale con alta probabilità di episodi forti su tutte le zone soprattutto nelle ore centrali; fenomeni in attenuazione nella seconda parte del pomeriggio con residua instabilità e bassa probabilità di temporali forti fino a sera.

 

DOMANI SABATO 25 E DOPODOMANI DOMENICA 26 LUGLIO: locali condizioni di disagio per caldo nei centri urbani e nelle valli interne poco ventilate.

 

Ricordiamo  la suddivisione in zone del territorio regionale:

 

A: Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa

 

B: Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno

 

C: Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Val Fontanabuona e Valle Sturla

 

D: Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida

 

E: Valle Scrivia, Val d’Aveto e Val Trebbia

 

La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta.

 

In caso di eventi intensi, durante l’allerta sarà pubblicato il monitoraggio sul sito https://allertaliguria.regione.liguria.it, inviato anche tramite Twitter (segui @ARPALiguria).

Sulla pagina www.facebook.com\ArpaLiguria post con immagini, grafici e dati.

Nell’immagine la scansione oraria dell’allerta, lo scatto del satellite sul Mediterraneo delle ore 11.15 e la mappa delle fulminazioni nelle ultime ore.

Andrea Lazzara – Arpal

Riceviamo e pubblichiamo

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.