***ARPAL: allerta gialla temporali per domani da Portofino a Sarzana***

Il provvedimento entra in vigore alle ore 2.00 e terminerà alle 15.00: interessata tutta la provincia de La Spezia, la Val Fontanabuona e la Valle Sturla

240
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

La PROTEZIONE CIVILE REGIONALE ha diffuso l’ALLERTA METEO GIALLA PER TEMPORALI  emanata da ARPAL, per i BACINI PICCOLI E MEDI DELLA ZONA C. 

L’allerta sarà in vigore DALLE 02.00 ALLE 15.00 DI DOMANI, GIOVEDI’ 12 LUGLIO

Nessuna criticità sulle altre zone di allertamento

La zona che sarà interessata dall’allerta è la C: lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Val Fontanabuona e Valle Sturla

LA SITUAZIONE: sulla Liguria permangono condizioni di instabilità in aumento, dalla notte, in particolare sul Levante dove si attende l’insistenza di flussi umidi. Sono attese, dunque, precipitazioni temporalesche, più intense in particolare sullo spezzino e nella zona al confine con la Toscana. Fenomeni analoghi sono possibili anche in altre zone della regione a più carattere sparso.

Ecco, dunque, il nuovo avviso meteorologico emesso per la giornata di oggi, per domani e dopodomani:

OGGI, MERCOLEDI’ 11 LUGLIO:  Sulla Liguria permangono condizioni di instabilità con possibili rovesci/temporali e con una bassa probabilità di fenomeni forti su tutta la regione. Venti moderati in circolazione ciclonica con locali raffiche fino a 50-60 km/h. Mare molto mosso sulle coste di C.

DOMANI, GIOVEDI’ 12 LUGLIO:  La Liguria continua a essere interessata da condizioni di instabilità e variabilità: possibili rovesci o temporali con una alta probabilità di fenomeni forti e precipitazioni di intensità fino a forte sulla zona C; bassa probabilità sulle restanti zone. Mare molto mosso sulle coste di C in calo.

DOPODOMANI, VENERDI’ 13 LUGLIO :  nulla da segnalare

La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta.

In caso di eventi intensi, durante l’allerta sarà pubblicato il monitoraggio sul sitowww.allertaliguria.gov.it, inviato anche tramite twitter (segui @ARPAL_rischiome).

Sulla pagina www.facebook.com\ArpaLiguria post con immagini, grafici e dati.

Andrea Lazzara – Arpal

(Riceviamo e pubblichiamo)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.