Veloso, niente vacanze con la famiglia per lavorare con il Genoa

Il portoghese vuole rientrare per le ultime otto, nove partite di campionato

11
Miguel Veloso (da genoacfc.it)

Tra Dubai e Pegli la differenza è piuttosto netta. Specie se nel Golfo Persico potresti andarci con tua moglie e tuo figlio nato da pochi mesi. Miguel Veloso ha compiuto una scelta difficile ma esemplare: è restato a Genova per lavorare con i preparatori atletici del Genoa. Paola Preziosi ha scritto su Instagram: “Oggi saremmo dovuti essere tutti insieme, e passare la tua prima Festa del Papà insieme, durante il primo volo aereo del nostro piccolino per andare per la prima volta in vacanza dalla sua nascita. Però quest’anno è così, va un po tutto storto. E quindi io e Leo stiamo per partire senza di te. A malincuore. Però ci teniamo a dirti che ti amiamo da morire“.

[embedcontent src=”instagram” url=”https://www.instagram.com/p/BR0ChyQhRVe/?taken-by=so_precious_luv”]

Il Genoa ha un disperato bisogno di Veloso da dicembre. Da quella maledetta partita contro il Palermo, punto di non ritorno della gestione Juric, il Grifone ha smesso di volare. Non a caso senza le geometrie e l’intelligenza tattica del centrocampista portoghese. Veloso è già al lavoro al Pio-Signorini, lo ha confermato anche il Genoa. Obiettivo, rientrare dopo la sosta Nazionali ed essere a disposizione di Mandorlini per ultime otto, nove gare di campionato. Senza forzare i tempi, perché di ricadute ne ha abbastanza.