QUI PEGLI: primo allenamento per El Yamiq

Il giocatore della nazionale del Marocco è stato accolto con grande affetto dai tifosi rossoblù e da 200 connazionali ieri sera all'aeroporto di Malpensa

75
Primo allenamento per Jawad El Yamiq (Foto Genoa cfc Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Dopo il supplemento di visite mediche al mattino al Baluardo, Jawad El Yamiq ha svolto oggi pomeriggio il primo allenamento nel quartier generale del Genoa a Pegli. Il centrale marocchino, che ha vinto domenica la Coppa delle Nazioni Africane, ha abbracciato il suo connazionale con Adel Taarabt e ha poi incontrato mister Ballardini e il suo staff. Il trasferimento del difensore è stato seguito con grande simpatia e curiosità dai tifosi rossoblù: anche i supporter del Marocco lo hanno seguito con tanto interesse, a cominciare da quelli del Raja Casablanca (sua ex squadra). Da ben 17 anni infatti non accadeva che un calciatore del paese africano sbarcasse direttamente dal massimo campionato nazionale in uno dei quattro maggiori campionati professionistici europei, acquisito dal club più antico d’Italia. “Abbiamo perso una delle due torri gemelle” è il commento ricorrente che si legge sui social: i tifosi del Raja si riferiscono alla separazione dal suo storico partner difensiva. Già ieri sera all’aeroporto di Malpensa c’è stato un primo festeggiamento: El Yamiq è accolto con grande affetto da 200 suoi connazionali.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.