Nel 1996 il Genoa batte a Wembley il Port Vale per 5-2, aggiudicandosi l’ultima edizione del torneo Anglo-Italiano

Nel 1996 il Genoa si aggiudica l’ultima edizione del torneo Anglo-Italiano, competizione destinata alla seconda divisione (Serie B italiana e First Division inglese). Le squadre partecipanti sono 16, divise in due gironi di 8 formazioni l’uno (4 inglesi e 4 italiane). Le italiane sono le quattro retrocedesse nel campionato 1994-95 e le quattro piazzatesi dal […]

348
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Nel 1996 il Genoa si aggiudica l’ultima edizione del torneo Anglo-Italiano, competizione destinata alla seconda divisione (Serie B italiana e First Division inglese). Le squadre partecipanti sono 16, divise in due gironi di 8 formazioni l’uno (4 inglesi e 4 italiane).

Le italiane sono le quattro retrocedesse nel campionato 1994-95 e le quattro piazzatesi dal quinto all’ottavo posto nella serie cadetta.

Il Genoa (allenato da Salvemini) arriva alla finale dopo gli scontri con il Birmingham City (3-2), Luton Town (4-0), Port Vale (0-0), Oldham Athletic (0-0), Salernitana (6-5 dopo i rigori) e Cesena (4-0 e 1-0).

La finale si svolge al tempio di Wembley (ultima apparizione di una squadra italiana prima della completa ristrutturazione dell’impianto). Il Genoa stravince l’incontro con il Port Vale, segnando ben 5 reti (Ruotolo al 14′, Galante al 22′, Montella in rovesciata al 39′, ancora Ruotolo al 54′ e al 65′) contro le 2 dei britannici.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.