Nel 1969 Angelillo disputa la sua miglior partita in rossoblù

Nel 1969 Antonio Valentin Angelillo disputa la sua miglior partita in maglia rossoblu. Acquistato nell’estate del 1968 dal Milan, l’ex “Angelo dalla faccia sporca” dell’Inter (massimo cannoniere del campionato italiano con 33 reti su 33 incontri nel 1958-59) scende in serie B per l’ultimo torneo della sua carriera. La società genovese punta sul suo apporto […]

20
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Nel 1969 Antonio Valentin Angelillo disputa la sua miglior partita in maglia rossoblu. Acquistato nell’estate del 1968 dal Milan, l’ex “Angelo dalla faccia sporca” dell’Inter (massimo cannoniere del campionato italiano con 33 reti su 33 incontri nel 1958-59) scende in serie B per l’ultimo torneo della sua carriera. La società genovese punta sul suo apporto per tornare finalmente in serie A dopo quattro anni di assenza.

La classe non è acqua e quel giorno la Lazio è costretta ad inchinarsi alle giocate, alle finte, ai lanci illuminanti del trentunenne fuoriclasse argentino che metteranno Mascheroni, Perotti e Morelli nelle migliori condizioni per segnare le tre reti (a due) necessarie per battere i biancazzurri.

Marco Oliveri

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.