Nasce un mito rossoblù: Fosco Becattini

Il difensore era sopranominato "palla di gomma" per le sue acrobazie sugli attaccanti avversari

71
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Lo sapevate che il 16 marzo del 1925 nacque a Sestri Levante il mitico Fosco Becattini. “Palla di gomma”, come era soprannominato per le sue acrobazie in fase difensiva sugli attaccanti avversari, è stato per tantissimi anni il giocatore rossoblù con il maggior numero di presenze, ben 425. Attualmente questo primato appartiene a Gennaro Ruotolo, che ha collezionato con la casacca del grifone 511 presenze. Entrato in squadra il 13 gennaio del 1946, resterà al Genoa per sedici anni, diventando una bandiera giocando come terzino nella difesa. Nel suo palmares ci sono anche due presenza con la maglia azzurra dell’Italia. La prima il 27 mazro 1949 in Spagna, la seconda a Budapest.

Fulvio Banchero

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.