Nasce l’attaccante Enrico Sardi che vincerà  tre scudetti

Lo sapevate che il 1 aprile del 1891 nasceva a Genova Enrico Sardi, centravanti che resta ancora uno dei migliori attaccanti che abbiano mai indossato la gloriosa casacca rossoblù

25
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Lo sapevate che il 1 aprile del 1891 nasceva a Genova Enrico Sardi, centravanti che resta ancora uno dei migliori attaccanti che abbiano mai indossato la gloriosa casacca rossoblù. I primi calci però non sono sotto la Lanterna, ma in Argentina visto che i suoi genitori, come altre migliaia di genovesi, era emigrata in Argentina a cercar fortuna. Dopo i primi calci nel General Kuroki di Buenos Aires, la sua prima squadara genovese saràl ‘Andrea Doria, creata dal transfuga Franz Calì. Con la maglia bianco-blù mette in mostra le sue grandi qualità da centavanti. Nell’estate del 1913 viene acquistato insieme al suo compagno di reparto e di squadra Santamaria dal Genoa. Scoppia però il caso più clamoroso di professionismo,mai successo in Italia e verrà squalificato per alcuni mesi. Quando poi rientrerà a giocare con il Grifone vincerà gli utlimi tre scudetti e parteciperà a tre Olimpiadi, record che condivide con il capitano Renzo De Vecchi. Con la casacca rossoblù gioca 105 gare realizzando ben 81 reti, davvero tante se si considerà che all’epoca si giocava molto meno.  

 

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.