Salgono le probabilità di un falso nueve contro la Lazio

Salgono le probabilità di un falso nueve contro la Lazio

Pellegri o Centurion nel tridente sono ipotesi papabili, che Juric voleva tener nascoste. In alternativa, 3-5-2 con Omeonga o Brlek in mediana

Puntare sull’effetto sorpresa per rallentare la marcia trionfale della Lazio, fin qui imbattuta: questo il monito che Ivan Juric avrà cercato di impartire ai suoi ragazzi in vista del match di questa sera al Ferraris, match ostico e caratterizzato da indisponibilità importanti. Senza Bertolacci e Lapadula, occorrerà infatti inventarsi qualcosa per sorprendere Simone Inzaghi: ed è un’ipotesi che sta prendendo piede in queste ore quella di un falso nueve al centro dell’attacco. Niente Galabinov, dunque, ma la possibilità concreta che uno tra Centurion e Pellegri trovi spazio dal 1′.

A riportarlo è il Giornale del Piemonte e della Liguria: peraltro, segnala il quotidiano, Juric era convinto di riuscire a tener segreta la sua mossa che invece è trapelata. Tutti possono fare allenamenti a porte chiuse ma c’è sempre qualcuno che vede, ha segnalato con un pizzico di polemicità il tecnico croato, ammettendo però come Galabinov stia bene e possa giocare. Pellegri dal canto suo è pronto per reggere le redini dell’attacco leggero: con Centurion e Taarabt, sarà un trio di fioretti agili e acuminati. Quasi escluso l’impiego di Ricci, ecco che potrebbe pure giocare Omeonga per un centrocampo fisico e una coppia davanti (niente tridente, dunque). Questo perché la mediana sarà completata con Cofie accanto a Veloso, o magari Brlek se Juric propendesse per un’ulteriore sorpresa. Nella sera delle sorprese, potrebbe pure debuttare in rossoblù il talentuoso croato.

 

0 commenti

Recupera Password

accettazione privacy