L’Europa League ha caricato la Lazio in vista del Genoa

L’Europa League ha caricato la Lazio in vista del Genoa

Ancora imbattuta in campionato, la squadra di Inzaghi si presenterà domani al Ferraris col coltello tra i denti

E’ stato un turno di Europa League complicato, quello che ha visto la Lazio di Simone Inzaghi andar sotto in Olanda, per mano del Vitesse, ma risalire poi la china fino a portarsi a casa l’intera posta in palio. Si è vista una performance importante dei biancocelesti, che hanno inizialmente dato spazio alle seconde linee salvo poi ravvedersi quando Ciro Immobile è entrato in campo e ha spaccato la partita. Il giovane Murgia, promettente centrocampista già decisivo contro la Juventus in Supercoppa, ha timbrato ancora una volta un gol importantissimo: così come Caicedo, arrivato dall’Espanyol, è una delle note più positive di questo avvio di stagione laziale. In cinque partite ufficiali, scrive stamani Tuttosport, l’undici di Inzaghi non ha ancora perso: eccezion fatta per il pari contro la matricola Spal, ha sempre vinto ed è l’unica squadra imbattuta tra quelle che lottano su tre fronti.

Inzaghi ha avuto coraggio, ha cambiato 7/11 rispetto alla squadra scesa in campo contro il Milan ma è stato salvato dagli ingressi in corsa di Immobile, Milinkovic-Savic e Lulic. E con l’ecuadoriano Caicedo in gran spolvero contro il Vitesse, ora il prossimo target biancoceleste si chiama Genoa ed è geograficamente localizzato al Ferraris. Domani, a Marassi, sarà una battaglia col coltello tra i denti.

Le probabili formazioni, secondo Tuttosport:
Genoa (3-4-3): Perin; Biraschi, Rossettini, Gentiletti; Lazovic, Cofie, Veloso, Laxalt; Ricci, Galabinov, Taarabt.
Lazio (3-4-2-1): Strakosha; Bastos, De Vrij, Radu; Basta, Murgia, Leiva, Lulic; Luis Alberto, Milinkovic-Savic; Immobile.

0 commenti

Recupera Password

accettazione privacy