Inzaghi annuncia un mese di fuoco, a partire dal Genoa

Inzaghi annuncia un mese di fuoco, a partire dal Genoa

Il tecnico biancoceleste ha elogiato la grinta di Juric, spiegando come le trasferte a Genova non siano mai facili

Sarà un esame importante, quello a cui è attesa la Lazio questa sera. Nell’ostico campo del Ferraris, il fortino di Marassi, la casa del Genoa, il covo del Grifone, la truppa di Inzaghi avrà da battagliare per uscirne indenne. Lo scrive Tuttosport, segnalando però allo stesso tempo come i bianconcelesti siano reduci da ottimi voti, ottime referenze e ogni altro aspetto necessario per passare l’esame a pieni voti. I primi sei impegni stagionali hanno sorriso al presidente Lotito, con cinque vittorie portate a casa dalla sua squadra, tra cui la pesantissima finale di Supercoppa, aspetti che relegano la Lazio tra le poche squadre imbattute in Europa. Inzaghi sa di esser l’anello forte della squadra, ha spiegato di esser partiti forte accumulando diversi risultati positivi, ma confermarsi sarà durissima. Le energie caleranno fisiologicamente, il triplo impegno si farà sentire, col Vitesse vi sono state buone risposte. E arriverà pure il tempo delle finali: Inzaghi ne conta cinque, prima del prossimo pit stop. La prima tappa del percorso è proprio a Genova, dove il Grifone non concederà nulla: il tecnico Juric trasmette grinta, ha spiegato l’allenatore laziale, elogiando la squadra e spiegando come non sia mai semplice far bene in Liguria.

Ecco la probabile formazione ipotizzata da Tuttosport (3-5-1-1):: Strakosha; Bastos, De Vrij, Radu; Basta, Murgia, Leiva, Milinkovic, Lulic; Alberto; Immobile.

0 commenti

Recupera Password

accettazione privacy