Il procuratore Cozzi accusa gli ultras del Genoa

Il procuratore Cozzi accusa gli ultras del Genoa

Ha parlato di uno “stile mafioso in grado di condizionare uno squadra” il procuratore capo di Genova Francesco Cozzi durante l’audizione di ieri a Roma davanti a Marco di Lello, segretario della Commissione Parlamentare Antimafia. Cozzi avrebbe raccontato , stando a quanto riporta oggi La Repubblica Genova, di comportamenti, quelli di alcuni ultras del Genoa, che molto si avvicinano a quelli tipici di alcune organizzazioni di stampo mafioso ed avrebbe pure citato alcuni esempi recentemente accaduti, come quelli di presunti contatti con un pregiudicato albanese da coinvolgere con azione eclatanti per un tentativo di protesta dopo lo scorso Genoa-Atalanta. Di Lello inoltre ha fatto riferimento a rapporti poco chiari fra questa parte della tifoseria ed alcuni calciatori.

0 commenti

Recupera Password

accettazione privacy