Qui Pegli: lavoro collettivo e programma diversificato in vista della Lazio

Qui Pegli: lavoro collettivo e programma diversificato in vista della Lazio

Contro i biancocelesti non ci saranno l’infortunato Lapadula e lo squalificato Bertolacci, ma sarà del match Biraschi

C’è solo un modo per superare la sconfitta maturata alla Dacia Arena: leccarsi in fretta le ferite e ripartire velocemente. Per questo motivo sono ripresi oggi i lavori a Pegli, con in primis una seduta per analizzare la partita con l’Udinese: al termine di quest’ultima, i giocatori hanno lavorato a livello collettivo prima che entrasse in vigore un programma diversificato che tenesse conto dei carichi previsti per i singoli. Non tutti, però, hanno preso parte alla partitella conclusiva che ha invece visto cinque ragazzi della Primavera allenarsi con la prima squadra. Dopo quasi due ore di lavoro, in una giornata calda e con qualche decina di tifosi in tribuna, sono stati scaricati i dati rilevati mediante gps.

Tra gli assenti, Gianluca Lapadula che ieri si è sottoposto ad esami: l’esito prevede uno stop di un mese e mezzo, ma sono scongiurati problemi più seri. Bertolacci è stato fermato per un turno dal giudice sportivo e non giocherà contro la Lazio (nei biancocelesti mancherà pure Parolo), mentre si è allenato regolarmente Biraschi dopo la forte contusione rimediata da un intervento scomposto di Valon Behrami nella partita di Udine. Prossimo appuntamento mercoledì, con una sessione mattutina incentrata sul lavoro in palestra, a porte aperte (ore 10).

0 commenti

Recupera Password

accettazione privacy