Lino Marmorato – Cambiare tutto perché nulla cambi

Lino Marmorato – Cambiare tutto perché nulla cambi

L’opinione sul Genoa del giornalista di Radio Nostalgia

Cambiare tutto perché nulla cambi” si diceva nel Gattopardo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa. Con l’ultima sessione di calciomercato non è che le cose siano andate poi tanto diversamente.
Acquisti altisonanti non ve ne sono stati, eccezion fatta per le cifre bulgare spese per Gagliardini nel suo trasferimento all’Inter o quelle messe sul tavolo per portare Pavoletti a Napoli, attaccante che ancora di recente si è goduto dalla tribuna del Bernabeu l’ottavo di finale della sua nuova squadra, vedendosi preferito il rientrante Milik.

Quasi nessuna formazione di Serie A ha fatto acquisti che risultino già decisivi per la propria classifica e per il proprio rendimento. Fanno eccezione Milan e Atalanta, dove Deulofeu e Cristante si sono messi già a disposizione dei loro tecnici offrendo ottime prestazioni con assist e gol. Perché poi, alla fine di tutto, è con questi due fondamentali tecnici che si può fare la differenza in una squadra.

A Bergamo, oltre a Cristante, è arrivato anche l’ex Bologna Mounier…CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTO L’ARTICOLO SU BUONCALCIOATUTTI.IT

Lino Marmorato – Buoncalcioatutti.it

0 commenti

Recupera Password

accettazione privacy