Lino Marmorato – Alla ricerca del cinismo verso la battaglia finale

Lino Marmorato – Alla ricerca del cinismo verso la battaglia finale

L’opinione sul Genoa del giornalista di Radio Nostalgia

Commenta per primo!

Quella su cui invitiamo i nostri lettori a cliccare è la classifica alla fine del girone d’andata: il Genoa si trovava al 13° posto con 20 punti (5 vittorie, 5 pareggi e 8 sconfitte), 18 reti fatte e 22 subite. Dopo pressoché un altro girone, disputate altre diciassette partite, la situazione in casa rossoblu è sostanzialmente diversa.

Oggi la classifica ci racconta di un Genoa quintultimo con 33 punti, con soli 13 punti conquistati negli ultimi sei mesi e un numero di reti fatte e subite nell’arco del girone di ritorno che non può essere spacciato per positivo. Dalla trasferta di Cagliari (4-1) all’ultima sconfitta di Palermo, il Genoa ha segnato solo 13 reti, subendone addirittura 38 (2,3 a partita) e marcando nettamente il solco tra una prima parte di stagione più che positiva e una seconda decisamente negativa. In totale poi sono 34 i gol del Vecchio Balordo in questo campionato, quinto peggiore attacco del torneo.

Oggi vogliamo mettere in luce proprio il dato che evidenzia la difficoltà del Genoa ad andare in gol, se non altro perché ha fatto sì che il Vecchio Balordo si presenti adesso come la peggiore squadra in assoluto del massimo campionato per differenza tra punti fatti nel girone d’andata e punti conquistati in quello di ritorno (23 contro 10 con un dato equivalente a -13). Le possibili motivazioni? Non staremo qui a riannodare i fili tortuosi di questa stagione, ma metteremo in evidenza una delle cause “di campo”…CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO SU BUONCALCIOATUTTI.IT

Lino Marmorato – Tratto da Buoncalcioatutti.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy