Serie A 2018-2019, obbligo di pareggio di bilancio per i club

Serie A 2018-2019, obbligo di pareggio di bilancio per i club

La Figc tollererà una “deviazione” pari al 25% rispetto alla media del fatturato dei tre esercizi precedenti rispetto al campionato al quale ci si vuole iscrivere

di Redazione Pianetagenoa

Ci sono delle novità riguardanti la Serie A 2018-2019. Come spiega Il Sole 24ore i club del massimo campionato dall’anno prossimo saranno obbligati ad avere conti in pareggio. La valutazione andrà fatta sulle tre annualità precedenti rispetto al campionato di Serie A al quale ci si vuole iscrivere, come in ambito Uefa. Ma a differenza del Fair play finanziario europeo che fa riferimento a una cifra assoluta di perdita ammissibile nel triennio (30 milioni), la Figc tollererà una “deviazione” pari al 25% rispetto alla media del fatturato dei tre esercizi.

Marco Bellinazzo scrive che “Qualora il deficit sia superiore a questa soglia, la differenza dovrà essere integralmente coperta dalla proprietà con apporti di capitale. Rispetto alla Uefa la Figc ha scelto di permettere infatti rifinanziamenti e immissioni di capitali per consentire alla proprietà di investire e facilitare l’attrazione nuovi investitori“.

Recupera Password

accettazione privacy