Il patto di Innsbruck

Il patto di Innsbruck

La cena avvenuta ieri sera in un ristorante austriaco ha sancito la rinascita del gruppo genoano, uscito dilaniato dopo l’ultima stagione. Perin leader

La sensazione è che non sarà più un anno disgraziato come quello passato. Fare peggio significherebbe retrocedere in B e per questo lo spogliatoio del Genoa si sta ricompattando attorno a una nuova figura traino: Mattia Perin. Solo Juric potrà stabilire se sarà lui il nuovo capitano: la personalità c’è, in alcuni casi anche troppa, e la capacità di farsi ascoltare dagli altri pure. Domenica, nella serata libera concessa dal tecnico croato, il gruppo rossoblù si è dato appuntamento in un noto ristorante di Innsbruck per consumare assieme una cena in linea con le esigenze del ritiro. Nella foto però c’è un giocatore che non si è voltato verso l’obiettivo.

Uno scatenato Perin non ha dimenticato di salutare lo sfortunato Raffaele Palladino, alle prese con una patologia tiroidea che necessita addirittura di un’operazione chirurgica (che avverrà in giornata). Un bellissimo gesto verso un compagno di squadra che ha coinvolto tutti. E poi le parole di Izzo che hanno toccato il cuore, un inno in stile Genoa allo spirito di gruppo. Un discorso che è piaciuto persino a Bertolacci: “Una volta tanto penso che Armando abbia detto una cosa seria… Se staremo uniti ci toglieremo delle belle soddisfazioni“.

Una serie di indizi che portano a dire che il gruppo si è ricompattato dopo la semitragica scorsa stagione. Juric lo avrà percepito molto prima dei cronisti ma indubiamente gli farà piacere perché aiuterà il proprio lavoro. I genoani hanno stretto un patto e una promessa reciproca: basta brutte figure, la maglia rossoblù va onorata contro ogni avversario. Nelle parole e negli sguardi di Izzo, Perin e Bertolacci c’è leadership ma anche voglia di riscatto, grinta e determinazione. Un gruppo unito e fortificato, con nuovi equilibri e definizioni geopolitiche. Un nuovo Genoa, che prova a ripartire dal patto di Innsbruck.

0 commenti

Recupera Password

accettazione privacy