ESCLUSIVA PG, Massimo Donzella: “Che emozione l’esordio nel derby. La Nord è l’uomo in più del Grifone”

ESCLUSIVA PG, Massimo Donzella: “Che emozione l’esordio nel derby. La Nord è l’uomo in più del Grifone”

Il centrocampista aveva esordito nella stracittadina dell’8 aprile 2002

Commenta per primo!
L’8 aprile 2002 fece il suo esordio con la maglia del Genoa nella partita più importante della stagione, il Derby della Lanterna. Massimo Donzella, imperiese classe 1982, coronò il sogno di passare dalle giovanili alla prima squadra  nella notte della stracittadina, giocando da titolare. Pianetagenoa1893.net ha contattato in esclusiva l’ex rossoblù per parlare della sfida alla Sampdoria ormai alle porte. Successivamente ha salutato la tifoseria genoana con un “Forza Genoa, tutta la vita”.
Esordio con il Genoa nel Derby della Lanterna. Che emozioni provò quella sera?
Fu una serata speciale per me, esordire dal primo nel derby fu un’emozione unica.
Cosa ricordi di quella partita? Qualche compagno in particolare provó a darle ulteriore carica per affrontare l’impatto iniziale?
Ricordo che ero molto teso, per venti minuti non capii nulla, ad un certo punto ricevetti una palla a metà altezza e la stoppai in parte con la coscia e in parte di mano, si sentii un boato ma l’arbitro fece proseguire, finita l’azione il direttore di gare venne da me e mi disse: “Donzella se ti fischiavo il fallo saresti andato in tilt” io lo ringraziai con lo sguardo e da li inizio la mia partita.
Il delicato momento  del Genoa influì sul suo approccio alla gara?
L’incoscienza della mia giovane età mi permise di concentrarmi solo sulla gara, di conseguenza il momento delicato che stava attraversando il Genoa, per me, passó in secondo piano.
Sabato sera il Derby. Che partita si aspetta?
Non vedo l’ora di vedere cosa si sono inventati i tifosi del Genoa per sabato sera. Hanno sempre avuto idee brillanti per le coreografie, quella rossoblù è veramente una tifoseria meravigliosa. Tornando al derby spero di vedere una bella gara, entrambe le squadre sono allenate da due ottimi allenatori che propongono un calcio propositivo, quindi ci sono tutte le componenti per assistere ad un grande spettacolo.
Massimo Donzella
Quali potrebbero essere i principali protagonisti della stracittadina? 
Per il Genoa Ninkovic e Simeone, nella  Samp direi Quagliarella e Muriel.
Pandev potrebbe essere l’uomo giusto in una partita come questa visto la probabile assenza di Pavoletti e con Lazovic squalificato?
Pandev è un ottimo giocatore e lo ha dimostrato nel corso della sua carriera. Direi che potrebbe essere lui la scelta più giusta. Vedremo..
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy