De Marchis, sindaco di Oulx, a PG: “Spero che l’anno prossimo il Genoa sia ancora ospite: è dentro di me”

De Marchis, sindaco di Oulx, a PG: “Spero che l’anno prossimo il Genoa sia ancora ospite: è dentro di me”

In esclusiva a Pianetagenoa1893.net parla il genoanissimo sindaco di Oulx: la cittadina piemontese ha ospitato la Primavera rossoblù fino al 13 agosto

Oulx è solo rossoblù. Il famoso grido della Nord che fa tremare le fondamenta del Ferraris può essere utilizzato senza problemi per la cittadina piemontese che in questi giorni ha ospitato la Primavera del Genoa. Motivo di particolare orgoglio per il sindaco Paolo De Marchis, tifosissimo genoano: «Sono nato e ho studiato a Genova, mi sono trasferito a Oulx per lavoro nel 1988. Da ragazzino mi insegnarono che a Genova c’è solo una squadra, quella con i colori del tramonto e del mare. Iniziai a frequentare il Ferraris a sette anni, vidi giocare Bittolo, Speggiorin, Lonardi… La mia prima partita fu Genoa-Montevarchi, 0-1: soffrire fece subito parte del mio DNA, ma così si diventa più forti. Prima di diventare sindaco di Oulx andavo quasi tutte le domeniche allo stadio, nell’anno memorabile della coppa Uefa andai persino in trasferta a Bucarest, Oviedo e Liverpool. Il Genoa è dentro di me».

Il ritiro della Primavera rossoblù è finito ieri: «Per il secondo anno consecutivo la Primavera del Genoa si allena da noi grazie al fatto che la prima squadra si reca a Bardonecchia. Abbiamo un ottimo campo in sintetico all’interno di un’area ben gestita dalla Polisportiva. Vedere i colori rossoblù per me è stata un’enorme soddisfazione, anche se purtroppo è stata data poca visibilità a questa presenza. Ho incontrato alcuni giocatori della Primavera spiegando loro la grande responsabilità che hanno nel vestire questa maglia. Mi auguro che anche l’anno prossimo si possa replicare, magari portando qualche scuola calcio rossoblù, come ho avuto modo di vedere a Neustift. Lancio una proposta: perchè non organizzare un quadrangolare femminile a Oulx?» spiega De Marchis in esclusiva a Pianetagenoa1893.net.

Che impressione le ha fatto mister Juric e che giudizio può darci del mercato rossoblù? «Ho ancora nelle orecchie le urla di Ivan ai ragazzi, è un allenatore tosto, con la grinta giusta per affrontare un campionato che partirà con un calendario non semplicissimo – spiega De Marchis – Per il momento sono stati fatti gli innesti giusti in tutti i settori; non mi piace però che a campionato iniziato sia ancora aperto il calciomercato, può destabilizzare. Come tifoso del Genoa voglio soffrire ma avere soddisfazione nel gioco e nei risultati».

Alessandro Legnazzi

RIPRODUZIONE DELL’ARTICOLO CONSENTITA SOLO PER ESTRATTO PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE: WWW.PIANETAGENOA1893.NET

1 commenti

1 commenti

  1. user-13453342 - 4 mesi fa

    bravo! infatti quale può essere il senso di un precampionato se poi la seconda giornata vieni venduto? regole del cavolo! assolutamente pietose

    Mi piace Non mi piace

Commenti chiusi

Recupera Password

accettazione privacy