Maran: “Attenzione al Genoa, lunedì incontreremo una squadra complicata”

Maran: “Attenzione al Genoa, lunedì incontreremo una squadra complicata”

“Lo abbiamo visto domenica contro la Juve” ha spiegato il tecnico del Chievo Verona

Rolando Maran, oggi, è intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva nel giorno del compleanno dell’emittente. Queste le sue dichiarazioni:

IL SUO FUTURO

“Io fra sei anni? Mi auguro di essere ancora sul campo ad arrabbiarmi e a gioire e a fare il mio lavoro, che, per prima cosa, è una grandissima passione”

CHIEVO: UN BILANCIO DI QUESTA PRIMA PARTE DELLA STAGIONE

“Più che positivo, abbiamo ben chiaro il nostro obiettivo che è la salvezza e abbiamo avuto un periodo di appannamento che però non ha inciso in maniera negativa. Forse, avremmo meritato qualcosa di più,- ha detto il mister ai microfoni di Radio Sportiva – ma dobbiamo essere contenti della nostra classifica e dobbiamo migliorarla”

JURIC E IL SUO GENOA

“Stanno facendo benissimo, lunedì incontreremo una squadra complicata e lo abbiamo visto domenica contro la Juve, però noi vogliamo dire la nostra e giocarci le nostre carte”.

OBIETTIVI?

“Intanto dobbiamo pensare alla salvezza perché la serie A è sempre difficile da affrontare; dobbiamo viaggiare come stiamo viaggiando, poi, se e quando saremo tranquilli, vedremo cosa potremo fare”.

L’ATALANTA, IN ESTATE, MI AVEVA CERCATO

“Sta marciando da big, è nata un’alchimia giusta grazie a giocatori che saranno la fucina della nazionale e hanno tutte le carte in regola per resistere a lungo. In estate avevo parlato con loro, ma sono contento di allenare il Chievo”.

SUL SUO COLLABORATORE MARANER . COGNOMI SIMILI E GRANDE INTESA

“Il cognome se potessimo cambiarlo sarebbe meglio, ma a parte gli scherzi, avere dei collaboratori validi è un vantaggio per un allenatore soprattutto nel calcio di adesso”.

CHIEVO PIAZZA CON POCHE PRESSIONI

“Quando c’è da alzare la tensione lo devi fare esclusivamente con le tue forze, perché l’ambiente è ovattato, il che, invece, facilita le cose quando si deve stemperare”.

SU PALOSCHI

“Mi spiace per lui perché so come vive la sua settimana, ma credo che troverà molto presto il campo perché se lo merita”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy