Veloso, niente vacanze con la famiglia per lavorare con il Genoa

Veloso, niente vacanze con la famiglia per lavorare con il Genoa

Il portoghese vuole rientrare per le ultime otto, nove partite di campionato

Tra Dubai e Pegli la differenza è piuttosto netta. Specie se nel Golfo Persico potresti andarci con tua moglie e tuo figlio nato da pochi mesi. Miguel Veloso ha compiuto una scelta difficile ma esemplare: è restato a Genova per lavorare con i preparatori atletici del Genoa. Paola Preziosi ha scritto su Instagram: “Oggi saremmo dovuti essere tutti insieme, e passare la tua prima Festa del Papà insieme, durante il primo volo aereo del nostro piccolino per andare per la prima volta in vacanza dalla sua nascita. Però quest’anno è così, va un po tutto storto. E quindi io e Leo stiamo per partire senza di te. A malincuore. Però ci teniamo a dirti che ti amiamo da morire“.

Il Genoa ha un disperato bisogno di Veloso da dicembre. Da quella maledetta partita contro il Palermo, punto di non ritorno della gestione Juric, il Grifone ha smesso di volare. Non a caso senza le geometrie e l’intelligenza tattica del centrocampista portoghese. Veloso è già al lavoro al Pio-Signorini, lo ha confermato anche il Genoa. Obiettivo, rientrare dopo la sosta Nazionali ed essere a disposizione di Mandorlini per ultime otto, nove gare di campionato. Senza forzare i tempi, perché di ricadute ne ha abbastanza.

0 commenti

Recupera Password

accettazione privacy